Skip to main content
MUSINC – La Musica per l’inclusione sociale

/

04 luglio / Ore: 16 : 00

Mercoledì 4 luglio
MUSINC – La Musica per l’inclusione sociale
Giornata dedicata alla musica di comunità

Sono numerose nel nostro territorio le esperienze che utilizzano la musica per favorire la partecipazione alla vita sociale e culturale della comunità. Tuttavia, si tratta in molti casi di progetti che non fanno riferimento a un quadro teorico e a modelli condivisi, che pure esistono; né sono fra di loro coordinati, o in rete; e non esistono percorsi formativi specifici. Ne segue che, spesso, la domanda di interventi di musica di comunità trova risposte occasionali, estemporanee, a volte improvvisate.

La giornata sulla Musica di Comunità ha gli obiettivi di:

 stimolare una discussione intorno alla Musica di Comunità e al profilo di musicista di comunità, e riflettere sull’utilità di occasioni e percorsi formativi;

 condividere tecniche e metodologie, attraverso dimostrazioni di lavoro e presentazioni di esperienze significative di Musica di Comunità;

 gettare le basi per la creazione di una rete delle associazioni musicali, o dei singoli musicisti, che operano nel nostro territorio utilizzando la musica per favorire la partecipazione alla vita sociale e culturale della comunità;

 diffondere la conoscenza dei risultati del progetto europeo MusInc la musica per l’inclusione sociale, che coinvolge partner dall’Inghilterra, la Romania, l’Ungheria, la Lettonia e l’Italia, e ha come obiettivi l’elaborazione di una definizione condivisa del profilo professionale del musicista di comunità (descrizione delle capacità, competenze e conoscenze, attività svolta, contesti lavorativi); e la produzione di risorse educative, presto disponibili on-line – in particolare per quanto riguarda lo sviluppo di Linee Guida e Criteri di Qualità per realizzare e valutare l’efficacia di un intervento di Musica di Comunità.

Programma e presentazione della giornata

ORE 16.00 WORKSHOP

Voices in Common a cura di Paul Wilson
CAM, Centro Attività Musicale (via Paladini, 40 – Empoli)
Un laboratorio per lo più pratico, dove ci divertiremo a liberare le potenzialità e a scoprire la varietà delle nostre voci. Paul mirerà a rendere questa esperienza vivace e inclusiva, in modo da consentire a tutte le voci intervenute di combinarsi insieme per creare un suono meraviglioso.

Il canto che avvicina a cura di Giuseppina Casarin
CAM, Centro Attività Musicale (via Paladini, 40 – Empoli)
Il canto, le canzoni, le musiche che appartengono alla memoria e ai vissuti di ciascuno di noi possono essere territorio di incontro e scambio tra le persone. I partecipanti a questo laboratorio sperimenteranno la pratica del canto spontaneo come risorsa per facilitare e promuovere l’inclusione e l’integrazione delle diverse identità musicali.

Ascoltare il silenzio a cura di Olga Pavlenko
Centro XXIV Luglio (piazza XXIV luglio – Empoli)
Il laboratorio, adatto a bambini e adulti – che siano musicisti professionisti e assolutamente no – immerge le persone nell’ascolto di vari suoni che riempiono il nostro quotidiano e lo spazio della nostra mente. È il rumore, o il silenzio, o possiamo chiamarla la musica che ci accompagna in ogni momento della vita.

Maestro di me, autobiografia musicale in musicoterapia a cura di Alessandro Calò
Centro XXIV Luglio (piazza XXIV luglio – Empoli)
Il workshop ha come obiettivo quello di fornire strumenti sia teorici che pratici per operare nelle situazioni di perdita delle funzioni mnesiche, di orientamento e cognitive. Attraverso l’ascolto la musica e il suono diventano metafora di un vissuto, si può  indagare e sviluppare la relazione spazio/tempo, promuovendo alcuni collegamenti di idee, che gettano un ponte tra l’esperienza musicale e i simboli interiori richiamati dagli stessi brani musicali.

La partecipazione agli workshop è gratuita: è richiesta la prenotazione scrivendo a musinc@euridea.com

 

ORE 18.00 TAVOLA ROTONDA
Sala teatro il Momento (via del Giglio, 59 – Empoli)

Interverranno:

 Mario Piatti Musica per tutti, tutti con la musica.

 Giuseppina Casarin  I sing away my sorrow
Dalle voci dell’est alle voci dei richiedenti asilo.
Racconto di una testimonianza di convivenza attraverso il canto: il coro Voci dal Mondo di Mestre.

Marylin Tucker
Dal musicista alla comunità e ritorno

Durante la tavola rotonda sarà presentata l’indagine informale svolta nel territorio empolese intorno alla Musica di Comunità, attraverso alcuni spezzoni video riassuntivi delle interviste effettuate a operatori, musicisti e decisori dell’Empolese.

 

ORE 20.00 CENA A BUFFET
Piazzetta della Propositura, Empoli
Contributo per la cena: 12€.
Per partecipare è richiesta la prenotazione scrivendo a musinc@euridea.com

 

ORE 21.30 PERFORMANCE
chiostro della Collegiata di Empoli
ingresso dalla Piazzetta della Propositura
Pinocchio, capitolo terzo: “…oggi anderò a sentire i pifferi!”
con il CoRe, coro dei residenti delle case di riposo dell’Empolese-Valdelsa
ingresso gratuito, fino a esaurimento posti

Per informazioni e prenotazioni workshop e cena: musinc@euridea.com 347-3304569

 

 


WHAT'S
NEXT

i prossimi eventi in programma


ACQUISTA ONLINE
ABBONAMENTI

Acquista direttamente online l'abbonamento per tutta la stagione concertistica oppure i mini abbonamenti da 5 o da 3 serate.
Dopo averli acquistati, verrai contattato/a dal Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni che ti guideranno alla scelta del posto perfetto!


Gli abbonamenti possono essere acquistati online su questo sito, oppure recandosi direttamente al:
Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni in Piazza della Vittoria,16 - Empoli (Fi)

I biglietti singoli possono essere inoltre acquistati presso:
- Libreria Rinascita, Via Ridolfi 53 - Empoli
- Bonistalli Musica, Via F.lli Rosselli 19 – Empoli
- Online su Eventbrite