Skip to main content
THE ROSSINI GAME

/ Stagione 2019-2020

25 ottobre / Ore: 09 : 30

Spettacolo musicale per le scuola primarie del Comune di Empoli a cura del Maggio Musicale Fiorentino

THE ROSSINI GAME
Giocando con Gioachino

The ROSSINI  Game è uno spettacolo.
The ROSSINI  Game è un gioco.
The ROSSINI Game è un racconto.

 

“Da giovane mi dicevano: Rossini siete un rivoluzionario! Un esaltato! Un rumoroso  pasticcione! Altri invece dicevano che ero geniale, entusiasta, frenetico. Quando sono diventato un uomo maturo mi dicevano: siete diventato un reazionario, un conservatore, siete fissato con i quattrini e ossessionato dal mangiare!  E altri: siete il più grande musicista di tutti i tempi! Mi paragonavano a Napoleone per quanti teatri avevo conquistato in tutta Europa! E con meno tempo e senza neppure un colpo di cannone! A parte quelli di scena !E poi ho riso tanto, ho amato e ho camminato in tante di quelle strade che … In carrozza naturalmente,  giacché son sempre stato tremendamente pigro! E poi son stato malato e triste e  depresso, per molto tempo mi son lagnato tacendo … Ho fatto molti incontri: re, principi, librettisti, postiglioni, impresari e cantanti. Ho avuto rapporti con i grandi che hanno fatto la storia e con i piccoli che  la storia non sapevano neppure leggerla. Ho ascoltato centomila chiacchiere e sentito cantare migliaia di voci! Ma soprattutto ho scritto:  ho scritto musica. Ho scritto nelle lunghe notti insonni, in città che erano piene di nemici, come di gente che mi osannava;  ho scritto in carrozza, al ristorante,  a letto. Ho scritto,  ho scritto sempre, per 20 anni, tutti i giorni,  non ho fatto altro che scrivere musica! Viva Rossini! Dicevano! Mi adulavano,  mi cercavano,  mi volevano!  Ero Tancredi, Figaro! Semiramide, Guglielmo Tell! E’ un genio! Gridavano.  E’ un  malato immaginario! Urlavano. Forse nessuno diceva il vero! O forse lo dicevan tutti! Non mi son mai confessato un granché e non ho fatto teorie sulla mia musica, avevo troppo da lavorare per mettermi a scrivere “come” si deve lavorare!”

La vita di uno dei più grandi compositori della storia raccontata attraverso la sua straordinaria musica, gli avvenimenti più significativi del periodo, i personaggi che amarono e venerarono il grande musicista, oppure lo detestarono.
Attori, cantanti, musica dal vivo, storie di vita e storie di opere.  Un  intreccio nel quale il pubblico grande e piccolo viene coinvolto “dal vivo” come se il grande Rossini fosse ancora fra noi a dilettarci con la sua enorme personalità e la sua frenetica mente musicale.
Un ritratto originale e appassionato, ma anche sofferto, di un musicista che ci ha lasciato alcune delle più belle opere di tutti i tempi.

 

CARATTERISTICHE E MODALITA’
Questo viaggio nel mondo rossiniano è condotto da quattro attori, di cui un soprano, che interpretano decine di personaggi  e che cambiano continuamente costume, ruolo, stato.
IL pubblico verrà coinvolto dalla platea  in una sarabanda di gag e accelerazioni narrative diventando di volta in volta spettatori o interpreti.
The Rossini Game è un divertissement ma anche un momento di riflessione sulla storia umana del geniale Gioachino, di ascolto della musica,  ma anche ci auguriamo, un  momento di “didattica” dello spettatore.

Poiché anche essere “spettatore attivo” richiede competenze complesse: il silenzio, l’attenzione, l’ascolto, l’immediata reazione agli stimoli, ma anche, ed è la cosa forse più importante,  l’acquisizione della capacità critica necessaria a districarsi nella miriade di stimoli della realtà presente.
La grande musica, ed è scontato dire che quella di Rossini lo è senz’altro, ci investe con la sua potenza trasformatrice. Può, se siamo disposti all’ascolto, spalancare  le porte della nostra immaginazione ed insegnarci molte cose nuove.
Lo spettacolo è rivolto ad un pubblico di adulti e bambini. L’età minima consigliata è di 8 anni.

 


WHAT'S
NEXT

i prossimi eventi in programma


ACQUISTA ONLINE
ABBONAMENTI

Acquista direttamente online l'abbonamento per tutta la stagione concertistica oppure i mini abbonamenti da 5 o da 3 serate.
Dopo averli acquistati, verrai contattato/a dal Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni che ti guideranno alla scelta del posto perfetto!


Gli abbonamenti possono essere acquistati online su questo sito, oppure recandosi direttamente al:
Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni in Piazza della Vittoria,16 - Empoli (Fi)

I biglietti singoli possono essere inoltre acquistati presso:
- Libreria Rinascita, Via Ridolfi 53 - Empoli
- Bonistalli Musica, Via F.lli Rosselli 19 – Empoli
- Online su Eventbrite